Post

Visualizzazione dei post da Aprile, 2017

Un libro e una tazza di tè: Cranford. Il paese delle nobili signore

Immagine
Buongiorno lettori, 
oggi siamo qui per parlare di un classico che mi ha colpito più di quanto pensassi. Elizabeth Gaskell è un'autrice che ho conosciuto per caso guardando la miniserie della BBC su Laeffe: Nord e sud.  Mi sono completamente innamorata della storia e per questo motivo ho acquistato  subito il libro e l'ho letto. Lo stile dell'autrice, delicato e fresco, mi ha catturato sin dalla prima pagina. 
Elizabeth Gaskell, purtroppo, è poco conosciuta e viene poco studiata anche durante la formazione scolastica. Per esempio, durante i miei studi universitari l'ho sentita nominare solamente una volta durante il corso di letteratura inglese del secondo anno, nonostante a mio parere sia una delle più grandi scrittrici inglesi dell'Ottocento. 
In Italia i suoi romanzi sono arrivati maggiormente grazie alla casa editrice JoMarch, o almeno è così che io ho conosciuto l'autrice. Oggi però non voglio parlarvi di Nord e sud ma di Cranford. Il paese delle nobili signore…

Un libro e una tazza di tè: Special exits

Immagine
Buongiorno lettori,
la prima volta che ho visto Special Exits, il graphic novel di cui parliamo oggi, sono rimasta colpita ed è entrato immediatamente nella mia wishlist. 

Special Exis di Joyce Farmer ha fatto breccia nel mio cuore sin dalle prime pagine. Chi mi conosce bene sa quanto io sia legata ai miei nonni. Li ho persi entrambi: mio nonno materno tanti anni fa, mio nonno paterno da pochi. Ogni giorno sento sempre più la loro mancanza e non passa ora in cui io non li pensi. Loro sono parte di me e lo saranno sempre ma vorrei tanto averli qui.  Le mie nonne, invece, sono ancora al mio fianco e con i loro ricordi, ravvivano i miei che si fanno sbiaditi e radi tanto più si allontanano negli anni.  Quando il mio nonno paterno si è ammalato, io ho potuto vedere il declino che ha avuto e non è stato semplice. Ci sono momenti del suo ultimo periodo di vita che sono impressi nella mia mente e ancora oggi mi trovo con gli occhi umidi quando ci ripenso.  
Joyce Farmer, nel suo graphic novel, ha…

Ritorno sul blog

Immagine
Buonasera lettori perduti,
si levino i cori, sventolino gli striscioni perché sono finalmente tornata!! Lo so, sono stata distante per tantissimo tempo, per l'esattezza due mesi, e mi dispiace molto. Ci sono state, tuttavia, delle novità che hanno stravolto la mia routine e soprattutto le mie letture. Non vedevo l'ora di riuscire a ritagliarmi un po' di tempo per scrivere di libri, parlare di libri ma soprattutto leggere libri! 
Prima di tutto è d'obbligo farvi i migliori auguri per una Serena Pasqua! Quante uova avete previsto di ricevere? Qui, come ogni anno, si era detto "No uova"...e invece... hahahahaha! Vi lascio solo immaginare.

Ricapitoliamo un po’ gli ultimi mesi fino ad arrivare ad oggi:
Dopo essermi laureata ho avuto un blocco del lettore. È stata la cosa peggiore mi potesse succedere. Tutto però si è risolto e con l’anno nuovo sono riuscita a leggere molto perché ero a casa.
Un giorno, bellissimo direi, pioveva e sono andata a fare un colloquio di la…