Post

Visualizzazione dei post da 2017

What's going on...

Care lettrici e cari lettori,
è da dicembre che non scrivo sul blog. In questi mesi sono entrata in una fase importante della mia vita: ho finito di scrivere la tesi magistrale, mentre lavoravo, e mi sono laureata (finalmente!). In questo momento sto ancora lavorando e cerco, allo stesso tempo, di definire la mia futura "vita da adulta". Anche se, a essere sinceri, questa "vita da adulta" non è poi così futura: dopo il 22 marzo, data fatidica di laurea, mi sono svegliata, una mattina, e mi sono resa conto di essere diventata irrimediabilmente adulta.
Il 31 ottobre 2017 mi scadrà il contratto di servizio civile e in queste ultime settimane sto cercando di capire cosa voglio fare della mia vita: voglio andare avanti a studiare (con un dottorato)? Voglio cercarmi un lavoro? Voglio rimanere a Trento o cambiare città? Voglio fare un'esperienza all'estero?
Le idee sono tante, così come la confusione. Sto cercando di vivere la situazione il più serenamente possibile,…

Un libro e una tazza di tè: Cranford. Il paese delle nobili signore

Immagine
Buongiorno lettori, 
oggi siamo qui per parlare di un classico che mi ha colpito più di quanto pensassi. Elizabeth Gaskell è un'autrice che ho conosciuto per caso guardando la miniserie della BBC su Laeffe: Nord e sud.  Mi sono completamente innamorata della storia e per questo motivo ho acquistato  subito il libro e l'ho letto. Lo stile dell'autrice, delicato e fresco, mi ha catturato sin dalla prima pagina. 
Elizabeth Gaskell, purtroppo, è poco conosciuta e viene poco studiata anche durante la formazione scolastica. Per esempio, durante i miei studi universitari l'ho sentita nominare solamente una volta durante il corso di letteratura inglese del secondo anno, nonostante a mio parere sia una delle più grandi scrittrici inglesi dell'Ottocento. 
In Italia i suoi romanzi sono arrivati maggiormente grazie alla casa editrice JoMarch, o almeno è così che io ho conosciuto l'autrice. Oggi però non voglio parlarvi di Nord e sud ma di Cranford. Il paese delle nobili signore…

Un libro e una tazza di tè: Special exits

Immagine
Buongiorno lettori,
la prima volta che ho visto Special Exits, il graphic novel di cui parliamo oggi, sono rimasta colpita ed è entrato immediatamente nella mia wishlist. 

Special Exis di Joyce Farmer ha fatto breccia nel mio cuore sin dalle prime pagine. Chi mi conosce bene sa quanto io sia legata ai miei nonni. Li ho persi entrambi: mio nonno materno tanti anni fa, mio nonno paterno da pochi. Ogni giorno sento sempre più la loro mancanza e non passa ora in cui io non li pensi. Loro sono parte di me e lo saranno sempre ma vorrei tanto averli qui.  Le mie nonne, invece, sono ancora al mio fianco e con i loro ricordi, ravvivano i miei che si fanno sbiaditi e radi tanto più si allontanano negli anni.  Quando il mio nonno paterno si è ammalato, io ho potuto vedere il declino che ha avuto e non è stato semplice. Ci sono momenti del suo ultimo periodo di vita che sono impressi nella mia mente e ancora oggi mi trovo con gli occhi umidi quando ci ripenso.  
Joyce Farmer, nel suo graphic novel, ha…

Ritorno sul blog

Immagine
Buonasera lettori perduti,
si levino i cori, sventolino gli striscioni perché sono finalmente tornata!! Lo so, sono stata distante per tantissimo tempo, per l'esattezza due mesi, e mi dispiace molto. Ci sono state, tuttavia, delle novità che hanno stravolto la mia routine e soprattutto le mie letture. Non vedevo l'ora di riuscire a ritagliarmi un po' di tempo per scrivere di libri, parlare di libri ma soprattutto leggere libri! 
Prima di tutto è d'obbligo farvi i migliori auguri per una Serena Pasqua! Quante uova avete previsto di ricevere? Qui, come ogni anno, si era detto "No uova"...e invece... hahahahaha! Vi lascio solo immaginare.

Ricapitoliamo un po’ gli ultimi mesi fino ad arrivare ad oggi:
Dopo essermi laureata ho avuto un blocco del lettore. È stata la cosa peggiore mi potesse succedere. Tutto però si è risolto e con l’anno nuovo sono riuscita a leggere molto perché ero a casa.
Un giorno, bellissimo direi, pioveva e sono andata a fare un colloquio di la…

Pillole Cinematografiche : A VOI LA SCELTA!

Immagine
Ciao amici lettori e spettatori! Con la rubrica "Pillole Cinematografiche" ho saltato e salterò qualche appuntamento perché: Gli esami chiamavano;Ho un mezzo esame da finire entro fine marzo, primi di aprile;Seguo quasi tutti i giorni dei bimbi/ragazzi per fare i compiti e quindi i pomeriggi sono quasi interamente off limits; Per fine marzo devo sistemare il libro che ho scritto per un concorso.Poi ci sarebbero altre cose ma queste sono le più importanti e capite bene che, insomma, il tempo non è dilatabile, ma è quel che è.
Siccome in questo periodo se guardo dei film lo faccio per piacere o per staccare un attimo la spina, senza pensare "Oddio aspetta che lo recensisco" e senza concentrarmi più di tanto, stavo pensando che potreste consigliarmi voi qualche film da vedere e del quale vorreste una recensione, così almeno se mi metto a vedere quella determinata cosa, so che alla fine dovrò scriverne un post. ATTENZIONE: non sto dicendo che voglio tutti film di alto cal…

WWW Wednesday #3

Immagine
Buongiorno lettori,
la scorsa settimana, a causa del lavoro, non sono riuscita ad essere presente. Tornando a casa alle 20:30, la sera, sono troppo stanca anche per aprire il pc. Spero di prendere i ritmi presto e di riuscire a essere sempre presente sul blog!
Ora torniamo però a parlare di libri... oggi è mercoledì e quindi  W...W...W... Wednesday! 
What did you recently finish reading?

Il mondo di Ylenia: Book Haul

Immagine
Buon pomeriggio lettori,
questo è il primo Book Haul dell'anno. Io vorrei acquistare romanzi ogni giorno ma purtroppo non avendo un lavoro e avendo disponibilità limitate, per un po' di tempo ho promesso di non acquistare più nulla. 
Fino ad ora il mio bottino è stato questo. Sono pienamente soddisfatta delle mie entrate in libreria e spero di leggerli presto!! 
1) Du fond de mon coeur di Jane Austen
"De Jane Austen on sait peu de choses, les sources de renseignements étant rares. Les lettres qu'elle écrivit à ses trois nièces préférées dressent un portrait émouvant de l'auteur d'Orgueil et préjugés et témoignent de son caractère vif et généreux. Restée célibataire et sans enfants, c'est avec l'affection d'une grande soeur attentionnée qu'elle guide et conseille ses jeunes nièces. Elle leur parle d'écriture, de stratégie amoureuse, de sa vie à la campagne, avec l'humour et l'élégance qui font le sel de ses romans. Ces échanges révèlent …

Un libro e una tazza di tè: La casa dei ragazzi speciali di Miss Peregrine

Immagine
Buongiorno lettori, 
come state?  Oggi sono qui per parlarvi di Miss Peregrine. La casa dei ragazzi speciali di Ransom Riggs.

La prima volta che ho visto il trailer del film, che sarebbe uscito al cinema di lì a qualche mese, mi sono detta “devo leggere questo libro”. Il romanzo non rientra nel genere che solitamente leggo ma sono aperta a  qualsiasi contributo, se le promesse sono queste! Ovviamente il libro è finito nella mia infinita TBR e non ho mai avuto modo di leggerlo. A Dicembre, però, sono andata al cinema spinta dalla curiosità e dalla voglia di vedere questo film e, ovviamente, uscita dalla sola ho deciso che avrei letto il libro il prima possibile



Il libro

Il romanzo racconta la storia di Jacob, un giovane adolescente americano che vive una vita priva di ogni interesse. Le giornate, per lui, sembrano passare tutte uguali mentre lavora in una catena di supermercati di famiglia. La monotonia della sua esistenza viene spezzata da una chiamata allarmata da parte del nonno. Jacob, pr…

Un libro e una tazza di tè: Le avventure di Pinocchio

Immagine
Buonasera lettori,
a scrivervi oggi mi sento un po' in imbarazzo. A 22 anni non avevo ancora avuto l'occasione di leggere Le avventure di Pinocchio di Carlo Collodi. Quando mia mamma mi ha detto che al supermercato ogni 25€ di spesa, con l'aggiunta di 1€, si poteva acquistare il libro, non me lo sono fatta ripetere due volte e durante la spesa successiva è venuto a casa con me.
La copia in mio possesso non si trova in libreria ma vi posto la foto qui:


Incipit
" - C'era una volta..
- Un Re! - diranno subito i miei piccoli lettori.
- No, ragazzi, avete sbagliato. C'era una volta un pezzo di legno. Non era un legno di lusso, ma un semplice pezzo da catasta, di quelli che d'inverno si mettono nelle stufe e nei caminetti per accendere il fuoco e per riscaldare le stanze. 
Non so come andasse, ma il fatto gli è che un bel giorno questo pezzo di legno capitò nella bottega di un vecchio falegname, il quale aveva nome Mastr'Antonio, se non che tutti lo chiamavano maest…