Jenny legge #LaGrottaDiCristallo #recensione


Oggi vi parlo di un libro che ho finito di leggere qualche settimana fa e che, ahimè, mi è piaciuto meno di quanto mi aspettavo.



Titolo La grotta di cristallo
Autrice Mary Stewart
Editore Elliot
Pagine 441
Prezzo 22€

Trama
Il romanzo racconta le vicende di Merlino, dalla nascita fino al suo incontro con Artù. E' il primo di una trilogia che appunto riporta, in chiave sia storica che fantasy, le vicende del ciclo arturiano dal punto di vista di Merlino. Per questo la narrazione è in prima persona, al passato. Il romanzo unisce sapientemente elementi storici, psicologici e fantasy. Riporta le difficoltà di un giovane Merlino, principe nato bastardo, e il suo trovare un posto nel mondo. Non voglio raccontarvi la trama, in quanto bene o male abbiamo tutti un'idea di chi sia Merlino e qualsiasi vicenda, in questo tipo di romanzo, rischierebbe di essere uno spoiler! Seguono la trilogia i romanzi Le grotte nelle montagne e L'ultimo incantesimo, sempre editi Elliot.

La mia opinione
Avevo aspettative molto alte su questo romanzo, in quanto amo molto le leggende legate a Merlino e Artù. Purtroppo il romanzo non è stato all'altezza: per quanto sia molto dettagliato nel raccontare le vicende, attendibile da un punto di vista storico e anche affascinante per gli elementi fantasy, il romanzo fallisce nel coinvolgere il lettore. La narrazione in prima persona rende le vicende un mero elenco di accadimenti: difficilmente solo rimasta colpita da quello che accade. Il romanzo si trasforma in una semplice cronaca, che non è sufficiente a evocare nel lettore il personaggio di Merlino nella sua complessità.

Rimane comunque abbastanza affascinante vedere come nasce il mito di Merlino "mago" a discapito del suo essere umano.

Voi l'avete letto? Cosa ne pensate? Forse sono rimasta delusa perché mi aspettavo che questo sarebbe stato il libro definitivo relativo alle leggende arturiane...invece ho apprezzato di più i titoli che ho letto de Il ciclo di Camelot di Jack Whyte.

Non mi sento molto di consigliarlo in quanto il volume è costoso (anche se dovrebbe essere uscita l'edizione economica) e fa parte di una trilogia che molto probabilmente non terminerò.

Commenti

  1. Ciao! Mi spiace che questo libro non ti sia piaciuto. Io non sono ancora riuscita a leggerlo, ma punto questa serie da parecchio e spero di riuscire a leggerla, perché mi incuriosisce molto :)

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Un libro e una tazza di tè: 1984

Sogni su pellicola - Flash Gordon

Il Post della Domenica: leggere, rileggere e dover leggere